Informazioni di viaggio sul Brasile

Last modified: Settembre 5, 2023
Siete qui:
Tempo di lettura stimato: 12 min

Tassa aeroportuale

Non viene applicata alcuna tassa aeroportuale ai passeggeri al momento dell’imbarco in aeroporto.

Crimine

Nelle città brasiliane si registrano alti livelli di criminalità, in particolare rapine, e il tasso di omicidi può essere molto elevato. Questo può variare notevolmente all’interno di una città, quindi è bene familiarizzare con la geografia di una città e seguire i consigli locali per identificare le aree più rischiose. I crimini, compresi quelli violenti, possono verificarsi ovunque e spesso coinvolgono armi da fuoco o altre armi.

Borseggi e rapine

I borseggi sono frequenti. È necessario essere vigili, in particolare prima e durante i periodi di festa e di carnevale. Non recatevi sulle spiagge cittadine dopo il tramonto.

Se minacciati, consegnate i vostri oggetti di valore senza opporre resistenza. Gli aggressori possono essere armati e sotto l’effetto di droghe. Non tentare di resistere agli aggressori: ciò aumenta il rischio di lesioni o peggio.

Dovresti:

  • evitare di indossare gioielli e orologi costosi
  • evitare di portare con sé grandi somme di denaro – prendere in considerazione l’idea di indossare una cintura portavalori
  • evitare di usare il cellulare per strada
  • tenere le telecamere fuori dalla vista quando non sono in uso
  • lasciate il passaporto e gli altri oggetti di valore in un luogo sicuro, ma portatene sempre con voi una copia e un altro documento d’identità con foto, se ne avete uno.

I furti sono particolarmente comuni sulle spiagge pubbliche e comprendono gli “arrastões”, in cui grandi gruppi di ladri percorrono un’area della spiaggia arraffando beni. Tenetevi stretti i vostri beni ed evitate di portare oggetti di valore in spiaggia.

Gli incidenti più comuni che colpiscono i cittadini britannici a Rio de Janeiro sono i furti e i borseggi intorno alla spiaggia di Copacabana, alla spiaggia di Ipanema e alle zone di Lapa e Santa Theresa.

I turisti di Rio de Janeiro hanno denunciato rapine a mano armata lungo il sentiero del Corcovado che porta alla statua del Cristo Redentore. Si consiglia di non utilizzare il sentiero in questo momento.

Gli incidenti più comuni che colpiscono i cittadini britannici a San Paolo sono furti o borseggi intorno all’Avenida Paulista e al centro storico. I quartieri a luci rosse situati in Rua Augusta (a nord di Avenida Paulista), Catedral da Sé, Praça da República e l’area metropolitana di Estacao de Luz (dove si trova Cracolandia) sono particolarmente pericolosi.

A Brasilia, la zona della stazione centrale degli autobus è quella con la più alta incidenza di rapine, mentre le rapine ai danni dei pedoni avvengono nella zona del Distretto Federale. Prestare particolare attenzione a questi luoghi.

Gli incidenti più comuni che colpiscono i cittadini britannici nel nord-est del Brasile sono i furti nelle camere di hotel e motel e gli scippi. Riducete il rischio di essere rapinati evitando strade e/o zone tranquille o deserte e utilizzando i taxi dopo il tramonto invece di andare a piedi.

Le rapine sugli autobus sono comuni in molte città. Secondo le statistiche della polizia, gli oggetti più rubati sono i telefoni cellulari e il periodo in cui si verifica il maggior numero di furti è quello compreso tra le 16.00 e le 21.00.

Criminalità connessa ai veicoli

I furti in auto sono frequenti; tenete gli oggetti di valore fuori dalla vista.

I furti d’auto possono verificarsi soprattutto sulle grandi arterie stradali e nelle gallerie. Avvicinatevi all’auto con le chiavi in mano, in modo da entrare più velocemente in macchina. Quando si guida, tenere le porte chiuse e i finestrini chiusi e prestare particolare attenzione ai semafori. Ove possibile, utilizzate la corsia centrale. Evitate le zone deserte o scarsamente illuminate, se non dietro consiglio locale affidabile. Fate attenzione alle persone che si avvicinano per chiedere informazioni, soprattutto di notte. Se guidate di notte fuori città, evitate di fermarvi sul ciglio della strada: se è necessario, cercate di trovare una stazione di servizio o un’altra area ben illuminata in cui fermarvi.

Reati sessuali

Lo stupro e altri reati sessuali contro i turisti sono rari, ma si sono verificate aggressioni sia contro uomini che contro donne. Alcuni hanno coinvolto droghe “da stupro”. Comprate le vostre bevande e tenetele sempre a portata di mano.

Frode

Le frodi bancarie e sulle carte di credito sono frequenti, compresa la clonazione delle carte presso gli sportelli automatici e nei negozi. Tenete sempre sott’occhio la vostra carta e non utilizzate il bancomat se notate qualcosa di sospetto. Avvisate la vostra banca in anticipo del vostro viaggio per evitare che la carta venga bloccata.

Se prelevate contanti da uno sportello automatico e questi presentano segni di colore rosa, rivolgetevi subito alla banca (o alla polizia) per farveli cambiare, perché potrebbero essere stati contrassegnati come danneggiati o contraffatti.

Vittime di reato

Se voi o un altro cittadino britannico siete vittima di un crimine all’estero, dovete contattare la polizia locale e l’ambasciata o il consolato britannico più vicino. Per ulteriori informazioni su come possiamo aiutarvi, potete consultare la nostra guida sul supporto ai cittadini britannici all’estero.

Favelas

Le Favelas (in portoghese “baraccopoli”) sono quartieri urbani ad alta densità di abitazioni informali o non pianificate. Esistono in tutte le principali città brasiliane, hanno dimensioni che variano da pochi isolati a grandi aree estese e possono confinare con zone frequentate da turisti e visitatori.

La situazione della sicurezza in molte favelas è imprevedibile, soprattutto a Rio de Janeiro. Qualsiasi visita a una favela può essere pericolosa. Si consiglia di evitare queste aree in tutte le città, compresi i “tour delle favela” commercializzati per i turisti e qualsiasi alloggio, ristorante o bar pubblicizzato come all’interno di una favela.

A Rio de Janeiro ci sono favelas in tutta la città, anche vicino alla zona turistica di Zona Sul, come mostrato in questa mappa che mostra la posizione approssimativa di molte favelas. Se non siete sicuri di una località, chiedete consiglio al vostro hotel o alle autorità locali.

La violenza nelle favelas di Rio de Janeiro è aumentata nel 2017. Gli scontri armati e le sparatorie tra forze di polizia e bande sono un evento regolare e imprevedibile, e nell’ottobre 2017 un turista che stava facendo un tour delle favelas a Rio de Janeiro è stato accidentalmente ucciso dalla polizia. Scontri armati si sono verificati anche sulle principali arterie stradali, tra cui l’autostrada principale da e per l’aeroporto internazionale di Rio de Janeiro che costeggia una grande favela.

C’è il rischio che la violenza si diffonda nelle aree vicine, comprese quelle frequentate dai turisti. Ci sono stati feriti e morti a causa di proiettili vaganti nelle favelas e nelle loro vicinanze.

Fate molta attenzione in tutte le città brasiliane, soprattutto a Rio de Janeiro. Se utilizzate il navigatore GPS, sia in auto che a piedi, assicuratevi che il percorso suggerito non vi porti in una favela. Evitate di addentrarvi in strade non asfaltate, acciottolate o strette che potrebbero portare in una favela. Dei turisti sono stati uccisi dopo essere entrati per sbaglio in una favela. In caso di dubbi, consultate il vostro hotel o le autorità locali.

Manifestazioni e disordini civili

Manifestazioni e talvolta scioperi hanno luogo nelle città di tutto il Brasile, con notizie di arresti e scontri tra polizia e manifestanti. Più comuni nelle aree urbane, possono interrompere i trasporti. Anche gli eventi che dovrebbero essere pacifici possono trasformarsi in scontri e degenerare in violenza. La polizia ha fatto ampio uso di proiettili di gomma e gas lacrimogeni per disperdere i manifestanti. Gli effetti dei gas lacrimogeni possono essere avvertiti a diverse centinaia di metri di distanza dal luogo in cui si svolgono le manifestazioni.

A San Paolo le proteste si svolgono regolarmente e spesso senza preavviso. Le strade e i trasporti pubblici sono spesso interrotti e possono verificarsi ritardi lungo la strada principale per l’aeroporto internazionale di Guarulhos.

I luoghi più popolari per le manifestazioni nelle principali città sono: Avenida Paulista, Largo da Batata e il centro storico di San Paolo, Esplanada dos Ministerios a Brasilia e la spiaggia di Copacabana a Rio de Janeiro.

Se siete in viaggio o vivete in Brasile, prendete le precauzioni del buon senso, seguite i notiziari locali, evitate i grandi assembramenti, i raduni politici o altri eventi in cui la folla si è riunita per manifestare o protestare e rispettate le istruzioni delle autorità locali. Se vi imbattete in una manifestazione, abbandonate immediatamente l’area.

Viaggio locale

Le autorità brasiliane pubblicano informazioni utili sui viaggi in Brasile e consigli specifici per i viaggi a Rio de Janeiro e a San Paolo.

Verificate l’integrità e gli standard di sicurezza di qualsiasi compagnia di viaggi d’avventura prima di utilizzarla.

Trasporto pubblico

I trasporti pubblici possono essere interrotti durante le manifestazioni o i disordini civili. Siate vigili quando usate i mezzi pubblici, soprattutto nelle ore di punta, perché la microcriminalità è comune. In generale, le metropolitane di Rio e San Paolo sono più sicure degli autobus. I criminali lavorano spesso in bande, rapinando un gran numero di persone concentrate nello stesso luogo: gli snodi dei trasporti pubblici possono essere punti di riferimento particolari. Negli ultimi anni si sono verificati episodi di dirottamento e rapina di autobus turistici.

Utilizzate solo taxi autorizzati. Potete prendere un taxi con licenza dalle numerose stazioni di taxi riconosciute in tutte le città brasiliane. Controllate sempre che il vostro taxi riporti i dati della compagnia all’esterno. Anche le app per i taxi sono un modo utile per chiamare un taxi registrato; richiedete il vostro taxi all’interno, se possibile, per evitare di mostrare lo smartphone in strada. Se la vostra app lo consente, condividete il vostro viaggio con amici o familiari in modo che possano seguirvi.

Tenete presente che alcune app di taxi si basano sul GPS e corrono il rischio di entrare in zone più pericolose della città, in particolare nelle favelas.

La maggior parte degli aeroporti dispone di banchi taxi autorizzati all’interno delle aree di ritiro bagagli. È possibile pagare il taxi in anticipo con carta di credito o in contanti all’interno dell’aeroporto piuttosto che in strada.

La maggior parte delle principali città brasiliane dispone di strutture adatte ai viaggiatori disabili, tra cui autobus pubblici di facile accesso e ascensori per le stazioni e le piattaforme della metropolitana.

Viaggio su strada

È possibile utilizzare la patente di guida del Regno Unito per guidare in Brasile per 180 giorni, ma è consigliabile un permesso di guida internazionale. Dopo 180 giorni è necessario richiedere la patente di guida brasiliana. Quando si guida sulle autostrade federali (strade BR) è necessario accendere i fari o incorrere in una sanzione. Rispettare sempre il limite di velocità.

Il Brasile ha un alto tasso di incidenti stradali. Gli standard generali di guida sono scarsi. I viaggiatori devono essere vigili sulle strade ed evitare di andare in bicicletta. In molte aree rurali la qualità delle strade lontane dalle autostrade principali è scarsa. Gli incidenti di autobus e pullman sono frequenti.

In Brasile vige una politica di tolleranza zero nei confronti della guida in stato di ebbrezza e spesso vengono istituiti punti di controllo. Se venite sorpresi alla guida in stato di ebbrezza, sarete perseguiti penalmente. Le sanzioni vanno da multe e sospensione della patente per 12 mesi, fino alla reclusione fino a 3 anni.

Tutti gli incidenti che comportano danni alle persone devono essere segnalati immediatamente alla polizia chiamando il 190 o recandosi in una stazione di polizia per sporgere denuncia. L’assistenza medica può essere richiesta ai vigili del fuoco e ai soccorritori al numero 193 o ai servizi di emergenza locali (SAMU) al numero 192.

Chiamate la polizia al 190 se i veicoli coinvolti ostacolano il traffico e avete bisogno di aiuto.

A Rio de Janeiro, recatevi direttamente alla stazione di polizia più vicina (DEAT – Stazione di Polizia Turistica al numero 2332-2924 o 3399-7170 o 2334-6804) per registrare l’incidente.

Viaggio in aereo

Utilizzate sempre vettori aerei nazionali riconosciuti. Ci sono stati incidenti che hanno coinvolto aerei leggeri, che a volte hanno standard di manutenzione insufficienti. Un elenco di incidenti e inconvenienti recenti è disponibile sul sito web dell’Aviation Safety Network.

Non possiamo dare consigli sulla sicurezza delle singole compagnie aeree. Tuttavia, l’Associazione Internazionale del Trasporto Aereo pubblica un elenco di compagnie aeree registrate che sono state sottoposte a controlli e che sono risultate conformi a una serie di standard di sicurezza operativa e di pratiche raccomandate. Questo elenco non è esaustivo e l’assenza di una compagnia aerea da questo elenco non significa necessariamente che non sia sicura.

Lasciate il tempo necessario per arrivare all’aeroporto per il volo. Il traffico nelle principali città, soprattutto a San Paolo e Rio, può essere molto intenso, soprattutto nelle ore di punta.

I cittadini stranieri possono viaggiare sui voli nazionali con un documento d’identità valido con foto o con una denuncia alla polizia in caso di smarrimento o furto del passaporto.

Viaggio in treno

L’infrastruttura ferroviaria è limitata e si sono verificati incidenti di sicurezza su questo sistema.

Viaggi per mare e per fiume

Informatevi sulle procedure di sicurezza a bordo delle navi e verificate la presenza di giubbotti di salvataggio, anche per i bambini se viaggiano con loro. Gli incidenti in barca sul Rio delle Amazzoni non sono rari.

Le rotte fluviali sud-occidentali nel bacino del Rio delle Amazzoni e del Solimões sono comunemente utilizzate per il traffico di droga e dai pirati. Sia i trafficanti di droga che i pirati sono probabilmente armati e dovreste evitare di viaggiare via fiume in questa zona. Se è necessario viaggiare, chiedere consiglio alle autorità locali e farsi accompagnare.

Ci sono stati attacchi armati e non armati contro navi mercantili, comprese quelle battenti bandiera britannica, al largo della costa brasiliana e in alcuni porti brasiliani.

Nuoto

Le forti correnti possono costituire un pericolo al largo di alcune spiagge. Seguire i consigli locali prima di fare il bagno, tra cui prestare attenzione alle bandiere di avvertimento sulle spiagge e alla posizione dei bagnini, se presenti in spiaggia. Gli attacchi di squali sono un pericolo soprattutto nelle spiagge intorno alla città nord-orientale di Recife. È necessario prestare attenzione ai segnali di pericolo e consultare i bagnini in caso di dubbi. Non entrare in acqua in presenza di cartelli di avvertimento; è noto che gli squali attaccano in acque profonde fino alla vita e sono stati uccisi.

Clicca qui per vedere : Sicurezza e protezione

Requisiti di ingresso

Le informazioni su questa pagina coprono i tipi di viaggio più comuni e riflettono la comprensione del governo britannico delle regole attualmente in vigore. Se non diversamente specificato, queste informazioni sono per i viaggiatori che utilizzano un passaporto completo di “cittadino britannico”.

Le autorità del paese o del territorio in cui stai viaggiando sono responsabili della definizione e dell’applicazione delle regole di ingresso. Se non ti è chiaro qualche aspetto dei requisiti d’ingresso, o hai bisogno di ulteriori rassicurazioni, dovrai contattare l’ambasciata, l’alta commissione o il consolato del paese o del territorio in cui stai viaggiando.

Dovrebbe anche considerare di controllare con il suo fornitore di trasporto o la sua compagnia di viaggio per assicurarsi che il suo passaporto e altri documenti di viaggio soddisfino i loro requisiti.

Regole di ingresso in risposta al coronavirus

Ingresso in Brasile

Ingresso in aereo

A partire dal 25 dicembre 2020, il Brasile ha temporaneamente sospeso tutti i voli diretti da o attraverso il Regno Unito e ha temporaneamente sospeso il permesso agli stranieri che sono stati nel Regno Unito nei 14 giorni precedenti di imbarcarsi sui voli per il Brasile. Esistono esenzioni, tra cui quelle per gli stranieri residenti, i familiari stretti di cittadini brasiliani (partner/coniugi, figli e genitori/tutori), i funzionari governativi accreditati e i professionisti che lavorano per organizzazioni internazionali. Questa esenzione è soggetta all’obbligo di quarantena all’arrivo in Brasile per 14 giorni. Ad alcuni cittadini britannici è stato negato l’imbarco dalle compagnie aeree. Prima di acquistare il biglietto, è necessario informarsi presso la compagnia aerea per avere la certezza di poter salire a bordo.

L’iscrizione è soggetta ai normali requisiti di ingresso. Inoltre, a partire dal 30/12/20, chiunque si rechi in Brasile in aereo deve presentare alla compagnia aerea al momento del check-in la prova di un test PCR negativo per COVID-19 effettuato entro 72 ore dall’imbarco in inglese, spagnolo o portoghese. Tutti i bambini di età inferiore ai 2 anni sono esenti dall’obbligo di presentare un test negativo. Sono esenti anche i bambini di età inferiore ai 12 anni, accompagnati da adulti in possesso di un test negativo.

A partire dal 30 dicembre 2020, tutti i viaggiatori diretti in Brasile sono tenuti a compilare un modulo di Dichiarazione di Salute del Viaggiatore entro 72 ore dall’imbarco. Questo può essere fatto online. La versione inglese è disponibile qui.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito web del Consolato Generale del Brasile.

Ingresso via terra

Il Brasile ha chiuso alcune delle sue frontiere terrestri, ad eccezione dei cittadini brasiliani, dei cittadini stranieri residenti e dei coniugi, figli, genitori o tutori stranieri di un cittadino brasiliano. Il confine terrestre con il Paraguay è ora aperto.

In transito: Se vi trovate in un Paese confinante e dovete attraversare il confine terrestre per imbarcarvi su un volo che vi riporti nel vostro Paese di residenza, dovete mettervi in contatto con l’Ambasciata o il Consolato britannico. L’ingresso in Brasile sarà consentito con l’autorizzazione della Polizia Federale, previa richiesta ufficiale dell’Ambasciata e dietro presentazione del biglietto aereo. Una volta in Brasile, è consigliabile recarsi direttamente in aeroporto.

Porti marittimi

Il governo brasiliano ha inoltre imposto il divieto di sbarcare gli stranieri in qualsiasi porto o altra località marittima del territorio brasiliano, indipendentemente dalla loro nazionalità. La restrizione non si applica agli stranieri residenti e ai coniugi, figli, genitori o tutori stranieri di un cittadino brasiliano.

Lo sbarco sarà consentito solo in caso di necessità di assistenza medica o per prendere una coincidenza per il rientro nel Paese di residenza.

In transito in Brasile

I passeggeri possono transitare liberamente purché non lascino l’area dell’aeroporto internazionale e siano in possesso di un biglietto per il proseguimento del viaggio. Se intendete transitare via terra, leggete Ingresso via terra.

Visti

Dal 3 novembre 2020, il governo brasiliano ha ripreso a contare la durata del soggiorno dei visitatori. In precedenza l’avevano sospesa all’inizio della pandemia. Chiunque abbia 90 giorni di scadenza per l’immigrazione tra il periodo di sospensione del 16 marzo 2020 e il 2 novembre 2020 non sarà multato. Se i 90 giorni sono scaduti il 3 novembre 2020 o più tardi, potreste essere multati per un soggiorno eccessivo. Se desiderate prolungare il vostro visto turistico, dovete contattare la Policia Federal.

Requisiti di ingresso regolari

Visti

I cittadini britannici possono normalmente entrare in Brasile senza visto come turisti. Per ulteriori informazioni sui visti, consultare il sito web del Consolato brasiliano a Londra.

Assicuratevi di rispettare le leggi brasiliane sull’immigrazione al momento dell’arrivo nel Paese. È necessario informare la Polizia Federale (l’autorità brasiliana per l’immigrazione) dello scopo della visita. Dovrete essere in grado di dimostrare di avere denaro sufficiente per la durata del vostro soggiorno e fornire i dettagli del vostro alloggio e le prove del viaggio di ritorno o di proseguimento. Assicuratevi che il vostro passaporto sia timbrato. In caso contrario, potreste essere multati alla partenza.

Se si desidera prolungare il soggiorno in Brasile, è necessario richiedere una proroga alla Polizia federale. In caso di prolungamento del visto, è probabile che vi venga intimato di lasciare il Paese a vostre spese e che possiate essere multati o espulsi.

Validità del passaporto

Il passaporto deve essere valido per un periodo minimo di 6 mesi dalla data di ingresso in Brasile.

Doppia nazionalità

Le autorità brasiliane preposte all’immigrazione spesso richiedono ai cittadini britannici/brasiliani in visita in Brasile di viaggiare con passaporto brasiliano (anziché britannico).

Viaggiare con i bambini

Esistono requisiti aggiuntivi per i cittadini britannici-brasiliani di età inferiore ai 18 anni che entrano o transitano in Brasile senza i genitori o il tutore legale, o che viaggiano con un solo genitore. Questi requisiti non si applicano di solito ai cittadini stranieri, ma per precauzione e per evitare eventuali ritardi, si consiglia ai cittadini britannici di età inferiore ai 18 anni che entrano o transitano in Brasile senza i loro genitori o tutori legali, o che viaggiano con un solo genitore, di portare con sé una lettera di autorizzazione al viaggio da parte dei genitori che non viaggiano. Questo vale in particolare per i bambini con un genitore brasiliano, anche se il bambino ha solo il passaporto britannico. Contattare il Consolato brasiliano a Londra per ulteriori informazioni e consigli.

Requisiti del certificato di febbre gialla

Controlla se hai bisogno di un certificato di febbre gialla visitando il sito TravelHealthPro del National Travel Health Network and Centre.

Documenti di viaggio d’emergenza per il Regno Unito

I documenti di viaggio di emergenza (ETD) del Regno Unito sono accettati per l’ingresso, il transito aereo e l’uscita dal Brasile. L’ETD deve essere valido per un periodo minimo di 6 mesi dalla data di ingresso in Brasile.

Lasciate che i nostri esperti si occupino del vostro bagaglio in eccesso. Contattateci oggi stesso!

Was this article helpful?
Dislike 0
Views: 61
Previous: Consigli e suggerimenti per il vostro viaggio in Brasile
Next: Regole doganali per il vostro viaggio in Brasile
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Copyright - World Baggage Network