Informazioni di viaggio sulla Bulgaria

Last modified: Settembre 5, 2023
Siete qui:
Tempo di lettura stimato: 9 min

Nessuna tassa aeroportuale è applicata ai passeggeri al momento dell’imbarco in aeroporto.

Crimine

I livelli di criminalità sono bassi e i crimini violenti sono rari. Tuttavia, dovrete prendervi cura di voi stessi e dei vostri effetti personali nello stesso modo in cui lo fareste nel Regno Unito. Prendete le dovute precauzioni per proteggervi dalla criminalità di strada, soprattutto nelle grandi città. Fate attenzione ai borseggiatori e ai furti di borse nelle zone turistiche e nei principali snodi del trasporto pubblico, compresi gli aeroporti. Siate sempre vigili, soprattutto a tarda notte. Se volete denunciare un crimine, chiamate la polizia locale al 112 e assicuratevi di ottenere un rapporto sul crimine.

I turisti sono presi di mira da ladri e borseggiatori a Sunny Beach e in altre grandi città e località turistiche. Non portate oggetti di valore in spiaggia e fate attenzione alle strade poco illuminate intorno al resort di notte. Si è registrato un aumento dei furti sull’autobus da Nessebar a Sunny Beach. Sono stati segnalati furti nelle camere d’albergo di Sunny Beach. Assicuratevi di chiudere a chiave la vostra camera (comprese le finestre e le porte dei balconi) e di tenere gli oggetti di valore chiusi in una cassaforte. Non cambiate i soldi per strada a Sunny Beach, ma solo nei punti di cambio autorizzati, nelle banche o negli hotel.

Alcuni turisti sono stati vittime di sovrapprezzi negli strip club di Sofia e in alcune località turistiche come Bansko, Borovets e Sunny Beach. Il sovrapprezzo può ammontare a centinaia di sterline e le vittime sono state minacciate di violenza se non pagano.

Pistole stordenti, torce stordenti e altre armi come coltelli, spray al peperoncino e gas CS possono essere acquistati nei negozi di Burgas e Sunny Beach. Molte di queste armi sono illegali nel Regno Unito e la loro importazione può comportare una pena detentiva.

In Bulgaria sono stati segnalati casi di foratura deliberata di pneumatici di autovetture. Durante le indagini sulla foratura, qualcuno distrae il conducente e gli vengono sottratti effetti personali e documenti dal veicolo. Se dovete fermarvi in queste circostanze, fate attenzione e assicuratevi che i vostri effetti personali siano al sicuro.

Le effrazioni si sono verificate in proprietà nelle aree residenziali delle città e nelle zone rurali. Chiedete una consulenza locale sulla sicurezza della vostra casa.

Per tutti i tipi di emergenza (vigili del fuoco, ambulanze, polizia) è possibile comporre il 112.

Viaggio locale

I taxi sono abbondanti ed economici per gli standard del Regno Unito, anche se i veicoli potrebbero non essere in ottime condizioni. La maggior parte dei taxi è a tassametro e i taxi gialli sono generalmente considerati affidabili. Evitate i taxi parcheggiati fuori dagli hotel o nelle zone turistiche. Chiedete al vostro hotel di chiamare un taxi o segnalate un taxi di passaggio con la luce verde “disponibile” sul finestrino. Prima di salire, controllate il bollino della patente e le tariffe sul finestrino, perché possono variare notevolmente.

A Sunny Beach vengono regolarmente segnalate rapine e comportamenti minacciosi da parte dei tassisti. Utilizzate un taxi raccomandato dal vostro tour operator o dal fornitore di alloggi.

È aumentato anche il numero di taxi senza licenza che dall’aeroporto di Sofia fanno pagare troppo i passeggeri. Se si parte dall’aeroporto, assicurarsi di prendere un taxi ufficiale e autorizzato. Nella sala arrivi è presente una stazione di taxi ufficiale.

Viaggio su strada

Nel 2019, in Bulgaria ci sono stati 628 morti per incidenti stradali (fonte: Dipartimento dei Trasporti). Ciò equivale a 9 morti per 100.000 abitanti e si confronta con la media del Regno Unito di 2,6 morti per 100.000 abitanti nel 2019.

Licenze e documenti

Se entrate in Bulgaria con un veicolo privato, dovete essere in possesso della patente di guida, di tutti i documenti originali di immatricolazione e di proprietà e di una prova di assicurazione valida in Bulgaria. Se avete noleggiato un’auto, dovete avere il documento originale del contratto, che deve indicare che il veicolo può essere portato in Bulgaria. I funzionari di frontiera sequestreranno il vostro veicolo se non sono sicuri che sia di vostra proprietà o che abbiate il permesso di utilizzarlo in Bulgaria.

Secondo la legge bulgara, i veicoli immatricolati al di fuori dell’UE sono considerati “importati temporaneamente” quando vengono guidati in Bulgaria. Se vengono rubati sul territorio bulgaro, i proprietari sono tenuti a pagare i dazi d’importazione e le relative tasse. Le auto immatricolate nel Regno Unito, nelle Isole del Canale e nelle Isole di Man sono soggette a questa legislazione.

Se vivete in Bulgaria, consultate la Guida alla vita in Bulgaria per informazioni sui requisiti dei residenti.

Norme di guida

Fate attenzione alla guida, soprattutto di notte. Molte strade sono in cattive condizioni e i lavori stradali sono spesso non illuminati o non segnalati. Gli standard di guida sono generalmente scarsi. Evitate gli scontri con i conducenti aggressivi. Rispettate i limiti di velocità e assicuratevi che il vostro veicolo sia in regola con le norme stradali. Le multe in loco vengono applicate per le infrazioni minori. Per ulteriori informazioni sui limiti di velocità e sulle multe a campione, consultate il sito web del RAC.

Regolamenti di guida

Per circolare sulle autostrade e sulle strade principali al di fuori dei centri abitati è necessario acquistare una vignetta. È possibile acquistarlo alla frontiera, presso gli uffici postali, le grandi stazioni di servizio, gli uffici della banca DZI e online presso BG Toll. Le tariffe sono molto più alte per i veicoli merci e per i pullman che trasportano 8 o più passeggeri. Se non avete un bollo sarete multati.

È obbligatorio guidare con luci di marcia o anabbaglianti per tutto l’anno, anche di giorno. È obbligatorio portare a bordo del veicolo i seguenti equipaggiamenti: estintore (non obbligatorio per i veicoli a 2 ruote), cassetta di pronto soccorso e triangolo di segnalazione (non obbligatorio per i veicoli a 2 ruote). Il giubbotto catarifrangente deve essere utilizzato da chiunque entri in strada in caso di guasto o di emergenza. Le catene da neve devono essere trasportate dal 1° novembre al 1° marzo e utilizzate quando è esposto il relativo cartello. I pneumatici invernali sono obbligatori per i veicoli immatricolati in Bulgaria in caso di condizioni stradali invernali.

Consultate le guide della Commissione europea, dell’AA e del RAC sulla guida in Bulgaria.

Viaggi in treno e autobus

Se viaggiate in treno, verificate la disponibilità di cabine letto e se è possibile portare le biciclette a bordo. Questo può variare da regione a regione e possono esserci costi aggiuntivi. I ladri operano sui treni, quindi fate particolare attenzione che documenti e altri oggetti di valore siano al sicuro. Il sistema ferroviario è molto povero per gli standard europei. Ci sono stati diversi incendi sui treni bulgari.

I servizi ferroviari e i servizi di pullman interurbani funzionano normalmente.

Cani randagi

I cani randagi sono comuni e pericolosi. Evitate di avvicinarvi troppo ai cani randagi, soprattutto se sono in branco. Prendete sul serio eventuali morsi di animali e consultate immediatamente un medico, poiché in Bulgaria sono presenti la rabbia e altre malattie trasmesse dagli animali.

Ingresso in Bulgaria

A partire dal 29 gennaio 2021, sarà abolito il divieto temporaneo di viaggio per tutti i passeggeri in arrivo dal Regno Unito che viaggiano per scopi non essenziali. Ciò significa che i passeggeri provenienti dal Regno Unito possono ora entrare in Bulgaria senza dover dimostrare la propria residenza.

Tutti gli arrivi in Bulgaria devono dimostrare di essere negativi al test PCR COVID-19 al momento dell’arrivo in Bulgaria (effettuato fino a 72 ore prima dell’arrivo), anche se alcuni viaggiatori (residenti in Bulgaria, compresi i cittadini stranieri con permesso di soggiorno, e i loro familiari diretti) possono optare per una quarantena di 10 giorni all’arrivo al posto del test PCR. Le esenzioni comprendono i conducenti di autobus e camion, gli equipaggi di aerei e navi, i lavoratori frontalieri e coloro che transitano in Bulgaria.

I familiari stretti sono limitati alle seguenti categorie: moglie, marito o persona con cui si vive in un rapporto simile al matrimonio; e figli a carico di età inferiore ai 18 anni. Se non siete in possesso di un permesso di soggiorno bulgaro, dovrete esibire un documento che attesti lo stato di parentela (ad esempio un certificato di nascita o di matrimonio).

Dal 2 febbraio 2021, l’opzione di una quarantena di 10 giorni all’arrivo, al posto del test PCR per le persone legalmente residenti in Bulgaria, può essere abbreviata se presentano un test PCR negativo eseguito entro 24 ore dall’arrivo in Bulgaria. L’obbligo di quarantena sarà revocato entro 24 ore dalla presentazione del documento che dimostra il risultato negativo del test PCR.

Un elenco dei centri che offrono il test PCR in Bulgaria è disponibile presso il governo bulgaro (in bulgaro).

Il documento che attesta il risultato negativo del test PCR deve essere presentato all’Ispettorato sanitario regionale competente.

Per l’Ispettorato della Salute di Sofia, inviare il documento al seguente indirizzo e-mail: [email protected]. A causa dell’aumento delle richieste, le autorità sanitarie potrebbero non essere in grado di rispondere a ogni singolo messaggio di posta elettronica, per cui è consigliabile chiamarle direttamente per sapere se la quarantena è stata revocata. I numeri di contatto sono elencati qui.

Le misure sono in vigore a tutti i valichi di frontiera aerei, stradali, ferroviari e marittimi verso la Bulgaria.

Ulteriori informazioni sulla gamma completa di esenzioni sono disponibili sul seguente sito web del governo bulgaro (in bulgaro). Se rientrate in una delle categorie esentate, contattate il vostro operatore di viaggio prima del viaggio per ulteriori informazioni su come dimostrare la vostra esenzione dal divieto di viaggio.

Molti valichi di frontiera nella regione sono limitati o chiusi al traffico passeggeri. Inoltre, i Paesi limitrofi stanno implementando ulteriori requisiti sanitari per l’ingresso o l’uscita dalla Bulgaria, tra cui dichiarazioni e test COVID-19. Si consiglia di consultare i consigli di viaggio dell’FCDO.

Se dovete viaggiare, pianificate per tempo e prima di partire controllate le informazioni sulle frontiere pubblicate dal Ministero degli Interni (in inglese e bulgaro).

Requisiti di quarantena

Dal 29 gennaio 2021, gli arrivi in Bulgaria non sono soggetti all’obbligo di quarantena se hanno fornito un risultato negativo del test PCR effettuato fino a 72 ore prima dell’arrivo. Per essere accettato dalle autorità bulgare, il risultato negativo deve indicare espressamente che si tratta di un test PCR.

Controllate l’elenco dei fornitori privati di test per il Coronavirus nel Regno Unito e organizzatevi per tempo per il vostro test. Potrebbe non essere possibile garantire un test con breve preavviso. L’ordinanza del Ministero della Salute bulgaro non prevede alcuna esenzione per i bambini o i neonati.

I cittadini bulgari, i residenti e i loro familiari diretti possono scegliere di sottoporsi a un periodo di quarantena obbligatorio di 10 giorni all’arrivo in Bulgaria, invece di fornire la prova di un risultato negativo del test PCR. Questa quarantena sarà supervisionata dall’Autorità Sanitaria Regionale della regione in cui risiedete. Vi sarà richiesto di fornire un indirizzo dove soggiornare per l’intero periodo di 10 giorni e dovrete aspettarvi che vengano effettuati dei controlli per assicurarvi che stiate rispettando pienamente i termini della quarantena. A coloro che vengono scoperti a violare l’obbligo di quarantena possono essere inflitte multe o pene detentive.

Dal 2 febbraio 2021, l’opzione di una quarantena di 10 giorni all’arrivo, al posto del test PCR per le persone legalmente residenti in Bulgaria, può essere abbreviata se presentano un test PCR negativo eseguito entro 24 ore dall’arrivo in Bulgaria. L’obbligo di quarantena sarà revocato entro 24 ore dalla presentazione del documento che dimostra il risultato negativo del test PCR.

Un elenco di luoghi che offrono test PCR in Bulgaria è disponibile qui in bulgaro.

Il documento che attesta il risultato negativo del test PCR deve essere presentato all’Ispettorato sanitario regionale competente.

Per l’Ispettorato della Salute di Sofia, inviare il documento al seguente indirizzo e-mail: [email protected]. A causa dell’aumento delle richieste, le autorità sanitarie potrebbero non essere in grado di rispondere a ogni singolo messaggio di posta elettronica, per cui è consigliabile chiamarle direttamente per sapere se la quarantena è stata revocata. I numeri di contatto sono elencati qui.

Un numero molto ristretto di viaggiatori è esentato sia dall’obbligo di quarantena sia dalla necessità di fornire la prova di un test PCR negativo. Si tratta di persone che transitano in Bulgaria e di trasportatori e membri dell’equipaggio di navi o aerei che non rimangono in Bulgaria dopo aver svolto le loro mansioni. Per informazioni aggiornate, consultare il sito web del Ministero dell’Interno (in inglese e bulgaro).

Requisiti di ingresso regolari

Visti

Le regole per viaggiare o lavorare nei paesi europei sono cambiate dal 1° gennaio 2021:

  • è possibile recarsi in Bulgaria per un massimo di 90 giorni in un periodo di 180 giorni senza visto. Questo vale se viaggia come turista, per visitare la famiglia o gli amici, per partecipare a incontri d’affari, eventi culturali o sportivi, o per studi o formazione a breve termine
  • I soggiorni in altri Paesi dell’UE o dell’area Schengen non vengono conteggiati ai fini del limite di 90 giorni in Bulgaria, poiché il Paese non fa parte dell’area Schengen. Le visite in Bulgaria non contano ai fini del limite di 90 giorni di esenzione dal visto nell’area Schengen.
  • per soggiornare più a lungo, per lavorare o studiare, per viaggi d’affari o per altri motivi, dovrete soddisfare i requisiti d’ingresso del governo bulgaro. Verificare con l’Ambasciata bulgara il tipo di visto e/o permesso di lavoro di cui si ha bisogno.
  • se soggiornate in Bulgaria con un visto o un permesso, il vostro soggiorno non viene conteggiato ai fini del limite di 90 giorni di esenzione dal visto

Il tempo trascorso in Bulgaria prima del 1° gennaio 2021 non conta ai fini del limite di 90 giorni di esenzione dal visto.

Al controllo di frontiera bulgaro, potrebbe essere necessario utilizzare corsie separate dai cittadini dell’UE, del SEE e della Svizzera durante la coda. Il suo passaporto può essere timbrato all’entrata e all’uscita. Potrebbe anche essere necessario:

  • mostrare un biglietto di ritorno o di proseguimento
  • mostrare che hai abbastanza soldi per il tuo soggiorno

Validità del passaporto

Controlla che il tuo passaporto sia valido per il viaggio prima di prenotare il tuo viaggio, e rinnova il tuo passaporto se non ti rimane abbastanza tempo.

Per viaggiare nella maggior parte dei paesi europei (esclusa l’Irlanda) è necessario avere almeno 6 mesi sul passaporto di un adulto o di un bambino.

Se ha rinnovato il suo attuale passaporto prima della scadenza del precedente, potrebbero essere stati aggiunti mesi extra alla sua data di scadenza. Eventuali mesi extra sul suo passaporto oltre i 10 anni non possono contare per i 6 mesi necessari.

Esistono requisiti separati per coloro che risiedono in Bulgaria. Se siete residenti in Bulgaria, dovete portare con voi la prova di residenza e il passaporto valido quando viaggiate. Per ulteriori informazioni su questi requisiti, consultare la nostra guida Vivere in Bulgaria.

Documenti di viaggio d’emergenza per il Regno Unito

I documenti di viaggio d’emergenza (ETD) del Regno Unito sono accettati per l’ingresso, il transito aereo e l’uscita dalla Bulgaria.

Lasciate che i nostri esperti si occupino del vostro bagaglio in eccesso. Contattateci oggi stesso!

Was this article helpful?
Dislike 0
Views: 13
Next: Regole doganali per il vostro viaggio in Bulgaria
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Copyright - World Baggage Network